Rincari energetici

I recenti rincari dell’energia non frenano l’aumento dei consumi e delle emissioni di gas serra in Italia. Nel terzo trimestre dell’anno, infatti, in tutto il territorio nazionale la domanda di energia ha registrato +7% rispetto allo stesso periodo del 2021, sulla forte spinta del PIL attestato al +3,9% e della produzione industriale +20,2%. La nota negativa di tutto questo processo è anche un forte aumento delle emissioni di CO2 (+4% circa) a causa del maggiore utilizzo di fonti fossili, soprattutto petrolio +8% e carbone +25%. Il rapporto dell’ ENEA è molto chiaro e fornisce una analisi trimestrale del sistema energetico nazionale. L’ENEA, che per l’intero 2022 prevede una crescita complessiva dei consumi superiore al 7% e, quasi altrettanto, delle emissioni climalteranti.

Torna su